Prezzi ridotti! RAME COLLOIDALE 100ML Visualizza ingrandito

Rame Colloidale 100 ml

970993414

Nuovo prodotto

Il Rame colloidale viene usato insieme all’argento, all’oro, può bilanciare ulteriormente le energie del corpo e aiutare a mantenere la stabilità ed il benessere della composizione chimica del sangue e delle strutture cellulari e ad allineare tutti i corpi sottili.

Maggiori dettagli

15,30 € tasse incl.

-15%

18,00 € tasse incl.

Dettagli

RAME COLLOIDALE


LA RICERCA HA MOSTRATO CHE IL RAME COLLOIDALE PUÒ UCCIDERE OLTRE 600 MICROBI

Usato insieme all’argento, all’oro, può bilanciare ulteriormente le energie del corpo e aiutare a mantenere la stabilità ed il benessere della composizione chimica del sangue e delle strutture cellulari e ad allineare tutti i corpi sottili.

  • promuove la salute della pelle;
  • supporta la cartilagine sana e la rigenerazione del tendine;
  • svolge un ruolo cruciale nella produzione di energia cellulare;
  • aiuta tutti di tessuto connettivo , aiuta l’attività cardiaca, vasi sanguigni per mantenere una buona circolazione emo-linfatica;
  • svolge un ruolo importante nella formazione dell’osso;
  • svolge un ruolo nel metabolismo dei neurotrasmettitori noradrenalina, adrenalina e dopamina;
  • agisce come antiossidante;
  • necessario per il metabolismo del ferro normale e la formazione dei globuli rossi- il rame è conosciuto per giocare un ruolo importante nello sviluppo e manutenzione del sistema immunitario;
  • il rame aumenta la capacità del corpo di incorporare ferro.

Caratteristiche Rame colloidale: Concentrazione di 5 ± 1 ppm; 100% colloidale

Dimensione delle particelle: 20 nm

Uno dei primi segni di carenza di rame è l'osteoporosi. Il rame è essenziale per la formazione del collagene di cui è composto il tessuto connettivo. Si sta ricominciando ad usare il rame colloidale nella prevenzione della canizie, per rafforzare i vasi sanguigni e le arterie, debellare i parassiti, prevenire le rughe. Il rame può essere usato per affezioni infiammatorie come artrite, reumatismi, infiammazioni della corteccia cerebrale, problemi all’orecchio interno, e disordini intestinali. Diverse disfunzioni legate al diaframma, come una respirazione insufficiente, possono essere trattati con il rame, che rafforza le funzioni neurologiche. Consente inoltre di rendere più flessibile il tessuto osseo, le cartilagini, i legamenti, i tendini, e i tessuti delle lacune ossee. Il rame può essere usato per disturbi cerebrali come autismo, dislessia, epilessia, problemi di coordinazione fisica, e problemi alla vista. Inoltre rafforza la ghiandola pineale e l’ipofisi. Il rame allevia anche l’anemia perniciosa, e l’assunzione di rame colloidale aiuta a combattere gli effetti delle radiazioni delle microonde e aiuta l’assimilazione del rame. Non ci sono reazioni dannose nell’uso di questo rame in micron. Ricordiamo che un tempo alcune persone indossavano rame ai polsi o alle caviglie per assorbire il rame nel corpo. Il rame colloidale originale è circa 40 volte più forte e circa 400 volte più fine in micron.

DOSI:

Il dott. Edward H. Ochsner, consulente chirurgico all’ospedale di Augustana, negli USA, ha suggerito le seguenti dosi:

  • Adulti: 10-15 gocce sublinguali
  • Bambini: 5-7 gocce sublinguali

Per uso topico, usare un vaporizzatore più volte al giorno per ridurre il dolore e favorire la guarigione. Poiché il D.L. 169-2004 che regolamenta la produzione di integratori alimentari in Europa ha vietato la commercializzazione degli Orotati e quindi anche dell’Orotato di calcio che è il sale rameico dell’acido orotico, viene proposto un altro sale equivalente per modalità di assunzione e per tempi di assimilazione nel corpo umano: il gluconato di Rame, sale dell’acido gluconico. Interviene nella formazione dell’emoglobina, partecipa alla formazione dei globuli rossi, nei quali è presente in microscopica quantità, ha proprietà antinfettive e antinfiammatorie, favorisce il benessere delle ossa e dei capelli, importante per le ossa, i muscoli, i tendini, essenziale per il metabolismo delle proteine e nella produzione di energia, attiva l’enzima SOD, ed è essenziale come antiossidante, previene alcune malattie cardiovascolari, utile nell’artrite ed ha anche una proprietà anticancerosa.

Interviene nel metabolismo degli ormoni secreti dalle ghiandole corticosurrenali. Il Rame interviene sull’attività della catalisi, un enzima la cui azione impedisce l’accumulo di acqua ossigenata nell’organismo distruggendo questo composto man mano che si forma nella cellula come prodotto di scarto del processo di respirazione cellulare. La diminuzione del rame organico, provoca una caduta proporzionale della catalisi e secondo alcuni prepara il terreno ai processi cancerogeni. Il ferro, importante nella formazione dell’emoglobina e per la fissazione dell’ossigeno, può essere utilizzato solo in presenza del rame, indispensabile alla sintesi dell’EME o gruppo proteico ferruginoso, ed è per questo che una carenza di rame provoca anemia, anche quando il livello della sideremia, o livello del ferro nel sangue, è normale. Il rame interviene anche nel metabolismo delle cellule ossee, si possono avere fenomeni di rachitismo per una sua carenza anche se nelle ossa sono presenti calcio, fosforo, silicio, magnesio. Il rame nel sangue aumenta in presenza di malattie infettive. Se somministrato nel corso di una influenza abbrevia la durata della malattia (posologia un fialoide di rame ogni 12 ore per 2 giorni, poi un solo flaloide al giorno, se ci sono delle complicanze delle vie respiratorie è bene far assumere un flaloide di manganese da somministrare 3 ore dopo il rame). È anche indicato nel trattamento dell’anemia, delle malattie del fegato, nella nefrosi lipoidea, nella psoriasi, nei reumatismi, nelle artrosi vertebrali, nella spondiloartrite anchilosante, nei tumori benigni, negli stati precancerosi (somministrazione gluconato di rame). Il Gluconato di Rame ATENA è caratterizzato dall’alto valore energetico di biocompatibilità che lo rende assimilabile per percentuali altissime rispetto a sali similari risultati da una semplice sintesi chimica.